|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
unionearchitetti

Un nuovo bando per la realizzazione di impianti sportivi

Partirà a breve il nuovo bando da 100 milioni di euro per la realizzazione e completamento degli impianti sportivi nelle periferie italiane.

 


Un nuovo bando per la realizzazione di impianti sportivi

Ad annunciare il nuovo piano è stato il Presidente dell’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Antonio De Caro assieme al Ministro per lo sport Luca Lotti e Giovanni Malagò, Presidente del CONI in occasione della firma, lo scorso 25 Luglio, delle convenzioni per 32 Comuni che hanno beneficiato del fondo “Sport e periferie” e che erogherà i primi 100 milioni di euro per 183 interventi previsti.

Il nuovo bando, che ha una dotazione di altri 100 milioni di euro, andrà a finanziare la realizzazione, l’adeguamento e il completamento di impianti sportivi che serviranno per incentivare l’attività agonistica nazionale (come peraltro era previsto anche nel precedente bando) nonché l’ammodernamento o il completamento di impianti di società sportive dilettantistiche con il vincolo che gli impianti sportivi dovranno essere ubicati in aree periferiche del territorio Italiano.

 

Viene ricordato che il fondo di 100 milioni di euro è stato istituito dal Decreto Legislativo 183/2015 (Expò-Giubileo) e convertito nella Legge 9/2016 e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.18 del 23 Gennaio 2016 con la finalità di incentivare l’attività sportiva agonistica nazionale e lo sviluppo della cultura sportiva in zone svantaggiate e zone periferiche urbane al fine di eliminare gli squilibri economico sociali presenti nelle aree degradate ed incrementare la sicurezza urbana.




Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!


UnioneArchitetti