|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
unionearchitetti
  • News » Urbanistica

Al via la riqualificazione dei centri storici per i piccoli comuni (con popolazione fino a 5.000 ab.)

Le Regioni potranno prevedere forme di indirizzo e coordinamento finalizzate al recupero e alla riqualificazione dei centri storici

 


Al via la riqualificazione dei centri storici per i piccoli comuni (con popolazione fino a 5.000 ab.)

Nella seduta di giovedì 28 settembre, l'Assemblea del Senato ha approvato in via definitiva il disegno di legge recante misure sul sostegno e la valorizzazione dei piccoli comuni, nonché disposizioni per la riqualificazione e il recupero dei centri storici dei medesimi comuni. Il testo deve ancora essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale al fine della sua entrata in vigore.

Si prevede, in particolare, la possibilità di individuare, all'interno del perimetro dei centri storici, zone di particolare pregio, dal punto di vista della tutela dei beni architettonici e culturali, da riqualificare mediante interventi integrati pubblici e privati finalizzati alla riqualificazione urbana, nel rispetto delle tipologie e delle strutture originarie, attraverso gli strumenti previsti dalla vigente normativa statale e regionale in materia.

Gli interventi previsti sono di risanamento, conservazione e recupero del patrimonio edilizio da parte di soggetti privati; realizzazione di opere pubbliche o di interesse pubblico; manutenzione straordinaria e riuso del patrimonio edilizio inutilizzato; consolidamento statico e antisismico degli edifici storici; miglioramento del decoro urbano; miglioramento dei servizi urbani quali apertura e gestione di siti a rilevanza storica, artistica e culturale.

Le Regioni potranno prevedere forme di indirizzo e coordinamento finalizzate al recupero e alla riqualificazione dei centri storici, anche in relazione a tali interventi integrati, anche attraverso misure riconducibili alla strategia nazionale di green economy.

 

 






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!


UnioneArchitetti