|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
unionearchitetti
  • News » Attualità

Avviso pubblico per la concessione in uso di beni immobili statali

La Direzione Generale Musei intende individuare associazioni e fondazioni senza fini di lucro alle quali concedere in uso beni immobili del demanio culturale

 


Avviso pubblico per la concessione in uso di beni immobili statali

La Direzione Generale Musei intende individuare associazioni e fondazioni senza fini di lucro alle quali concedere in uso beni immobili del demanio culturale dello Stato, per i quali attualmente non è corrisposto alcun canone e che richiedono interventi di restauro.

La concessione d’uso è finalizzata alla realizzazione di un progetto di gestione del bene che ne assicuri la corretta conservazione, l’apertura alla pubblica fruizione e la migliore valorizzazione.

Gli enti interessati, in possesso dei requisiti indicati nell’Avviso pubblico, sono invitati a presentare la propria proposta, per un massimo di tre siti, entro e non oltre le ore 12.00 del 16 gennaio 2017.

Tutte le informazioni sono riportate nell’Avviso pubblico per l’individuazione di enti non lucrativi cui affidare la concessione in uso di beni immobili appartenenti al demanio culturale dello Stato e nel relativo Allegato 1.

Gli immobili oggetto della presente procedura e il relativo canone annuale a base d’asta sono indicati nell’Allegato 1.
La documentazione catastale, grafica e descrittiva di ciascun immobile è disponibile anche a seguire:

  • Polo museale dell’Abruzzo
    Capestrano (AQ) – Chiesa di San Pietro ad Oratorium

  • Polo museale dell’Emilia Romagna
    Bologna – Chiesa di San Barbaziano

  • Polo museale dell’Emilia Romagna
    Canossa (RE) – Castello di Canossa e Museo nazionale “Naborre Campanini”

  • Polo museale del Lazio
    Bassano Romano (VT) – Villa Giustiniani

  • Polo museale del Lazio
    Collepardo (FR) – Certosa di Trisulti

  • Polo museale del Piemonte
    Albugnano (AT) – Abbazia di Santa Maria di Vezzolano

  • Polo museale del Piemonte
    Moncalieri (TO) – Castello

  • Polo museale della Toscana
    Castelfranco di Sopra – Piandiscò (AR) – Abbazia di Soffena

  • Polo museale della Toscana
    Monteriggioni (SI) – Eremo di San Leonardo al Lago

  • Polo museale della Toscana
    Vignano (SI) – Villa Brandi

  • Polo museale dell’Umbria
    Perugia – Villa del Colle del Cardinale

  • Polo museale dell’Umbria
    San Giustino (PG) – Castello Bufalini

  • Polo museale del Veneto
    Dolcé (VR) – Loc. Volargne – Villa del Bene

Il Responsabile del procedimento è Antonio Tarasco, Direttore del Servizio I “Collezioni museali” della Direzione generale Musei.

Eventuali chiarimenti ed informazioni possono essere richiesti all’indirizzo di posta elettronica mbac-dg-mu@mailcert.beniculturali.it

La richiesta per effettuare sopralluoghi deve essere inviata ai Direttori dei Poli museali regionali cui ciascun immobile afferisce, con i quali saranno concordati date ed orari di loro svolgimento.

 

 




Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!


UnioneArchitetti