|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
unionearchitetti
  • News » Attualità

1.500 borse di studio, 3 milioni di euro, per i figli dei dipendenti dei condominii

Oltre 1.500 borse di studio assegnate dal 2002 e circa 3 milioni di euro erogati. Questi i numeri record illustrati da Ebinprof

 


1.500 borse di studio, 3 milioni di euro, per i figli dei dipendenti dei condominii

Oltre 1.500 borse di studio assegnate dal 2002 e circa 3 milioni di euro erogati. Questi i numeri record illustrati da Ebinprof, l’ente bilaterale del comparto portieri costituito da Confedilizia, Filcams/Cgil, Fisascat/Cisl e Uiltucs, nel corso della cerimonia di premiazione dei 120 figli di dipendenti da proprietari di fabbricati che hanno ottenuto quest’anno il prezioso riconoscimento.

All’evento, al quale hanno partecipato, fra gli altri, il presidente e il vicepresidente di Ebinprof, Andrea Righi e Pier Paolo Bosso, e il presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa, è seguita la premiazione dei portieri che si sono distinti durante la loro attività quotidiana.

 

Il presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa, ha dichiarato: “Confedilizia è orgogliosa di sostenere nei loro studi tanti ragazzi meritevoli, figli di donne e uomini che quotidianamente lavorano nei condominii di tutta Italia. Anche quest’anno il momento della premiazione ha rappresentato per tutti noi una grande emozione.

Ascoltare i racconti e i progetti di questi ragazzi – molti dei quali hanno per prima cosa ringraziato i genitori per i sacrifici compiuti per consentire loro di studiare – è sempre fonte di insegnamento e di speranza. Altrettanto orgogliosi siamo dell’altro riconoscimento annuale al quale partecipiamo, quello per i portieri di cui gli stessi condòmini hanno segnalato particolari qualità di dedizione e altruismo o specifici gesti di solidarietà. Per Confedilizia, questa giornata è un modo per ringraziare i portieri e tutti gli altri dipendenti della proprietà, che con la loro presenza e il loro lavoro favoriscono una convivenza ordinata e armoniosa nei nostri condominii”.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!


UnioneArchitetti