|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
unionearchitetti
  • News » Attualità

È on line sul sito internet dell’ Agenzia delle Entrate il nuovo numero di Territorio Italia

Il nuovo numero di Territorio Italia, semestrale di informazione tecnico-scientifica delle Entrate, si focalizza sull’apporto che la digitalizzazione può dare alla P.A.

 


È on line sul sito internet dell’ Agenzia delle Entrate il nuovo numero di Territorio Italia

È on line sul sito internet dell’ Agenzia delle Entrate il nuovo numero di Territorio Italia, il semestrale di informazione tecnico-scientifica delle Entrate sui temi del governo del territorio, del catasto e del mercato immobiliare. Questo numero si focalizza sull’apporto che la digitalizzazione può dare alla Pubblica Amministrazione, sia sul piano delle politiche sia nella prospettiva di un’ Amministrazione condivisa. Territorio Italia è la pubblicazione erede della "Rivista del Catasto e dei Servizi Tecnici Erariali", una tradizione editoriale che risale al 1933.

La pubblicazione, disponibile sia in italiano che in inglese, è una rivista scientifica open access peer-reviewed, edita dall’ Agenzia delle Entrate, che intende porsi come ponte tra la ricerca scientifica, che si svolge nel mondo universitario, e la Pubblica Amministrazione, che ha un ruolo di fondamentale importanza nel processo di ammodernamento del Paese. Il primo contributo della rivista Territorio Italia affronta il tema degli open data nella Pubblica Amministrazione, facendo un breve excursus sullo stato dell’ arte nel 2016 e sui dati relativi al patrimonio immobiliare delle Pa italiane. Il secondo passa in rassegna i sistemi europei di registrazione immobiliare, mentre il terzo contributo propone una riflessione sulle effettive possibilità, in un futuro non troppo lontano, dell’ utilizzo dei droni all’interno delle attività catastali, in modo da consentire una maggiore economia e maggiori riscontri positivi nella misura fotogrammetrica all’interno delle procedure di conservazione del catasto italiano.

 

Infine, il quarto saggio illustra un approccio innovativo alla pianificazione urbana e all’Amministrazione condivisa, basato sull’uso di piattaforme digitali collaborative Pa/cittadino, mentre l’ ultimo contributo espone il caso studio della valutazione e mappatura dei servizi culturali nei paesaggi terrazzati della Costiera Amalfitana.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!


UnioneArchitetti