|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
unionearchitetti
  • News » Attualità

Boldrini: alla camera incontro con i sindaci delle città difficili

Mi piacerebbe organizzare un incontro alla Camera con i sindaci delle città dove ci sono periferie difficili

 


Boldrini: alla camera incontro con i sindaci delle città difficili

"Mi piacerebbe organizzare un incontro alla Camera con i sindaci delle città dove ci sono periferie difficili, ma anche dove ci sono delle soluzioni che vengono dal  basso, come realtà associative che partecipano alla ricerca delle soluzioni". Così la presidente della Camera, Laura Boldrini.
"I sindaci - spiega Boldrini – producono  addirittura delibere che sono tradotte in altre lingue perché hanno richiesta anche da altre città non italiane di vedere come si lavora qui. Questo e' un modo per diffondere una cultura della  partecipazione di cui oggi c'e' moltissimo bisogno.

A Napoli  aggiunge - si fa una buona politica, perche si ascoltano i cittadini, e quindi i comitati recepiscono le istanze, si fanno  portavoce, negoziano con le istituzioni e riescono anche a  ottenere risultati quando le istituzioni sono in grado di recepire  e ne escono delle buone pratiche. E' un bell'esempio". "A Scampia  c'e anche la camorra?

Se esiste la camorra - spiega Boldrini incalzata dai cronisti - esiste anche chi lotta contro la camorra  e lo fa rimboccandosi le maniche, trovando le soluzioni ai  problemi. La mia visita qui vuole essere di valorizzazione a tutti  quei cittadini che invece promuovono la legalità  attraverso la  soluzione dei problemi delle persone. L'unico antidoto  all'illegalità e' riuscire a dare le soluzioni ai problemi.  Trasferire le persone da luoghi degradati a case dignitose e dare  loro una prospettiva di vita e' la risposta migliore alle critiche.

 






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!


UnioneArchitetti