|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
unionearchitetti

Prorogato il fondo di Kyoto a Giugno del 2017

Le domande per Il fondo Kyoto, che promuove l’efficientamento energetico negli edifici scolastici di proprietà pubblica, sono state prorogate fino al 30 Giugno del 201

 


Prorogato il fondo di Kyoto a Giugno del 2017

Le domande per Il fondo Kyoto, che promuove l’efficientamento energetico negli edifici scolastici di proprietà pubblica, sono state prorogate fino al 30 Giugno del 201Tale proroga, annunciata dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, è stata decisa perché risultano ancora disponibili 200 milioni di euro alla data del 18 Ottobre 2016, termine ultimo fissato precedentemente per l’invio delle domande.

Viene ricordato che il bado è previsto dal DM 40/2016 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.59 dell’11 Marzo 2016 recante “Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – Riprogrammazione delle risorse del fondo Kyoto per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici”.

Viene sottolineato che i prestiti saranno investiti per un miglioramento di almeno due classi del parametro di efficienza energetica dell’edificio in un arco temporale di massimo 3 anni  e con mutui a tasso agevolato dello 0,25%, grazie alla Cassa Depositi e Prestiti.

Tra gli interventi previsti e agevolabili  si distinguono il monitoraggio, l’analisi e le diagnosi energetiche dell’edificio stesso cui possono essere assegnati al massimo 30mila euro da restituire in tre anni sono ammessi all’agevolazione anche interventi di riqualificazione comprendenti involucro e impianti.

 

Quest’ultimi da restituire in 20 anni. A tali opere potranno essere inoltre assegnati 2 milioni di euro per edificio. Infine, viene specificato che il Decreto emanato lo scorso Marzo aveva già rinvestito,  le risorse rimanenti del precedente fondo Kyoto (Legge 116/2014 ) ovvero 252 milioni di euro.




Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!


UnioneArchitetti