|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
unionearchitetti

Anche l'Alma Mater partecipa alla Bologna Design Week

Torna la seconda edizione della Bologna Design Week, la settimana dedicata alle culture del progetto e alle industrie culturali e creative.

 


Anche l'Alma Mater partecipa alla Bologna Design Week

Torna la seconda edizione della Bologna Design Week, lasettimana dedicata alle culture del progetto e alle industrie culturali e creative.Tra i protagonisti dell'evento, i corsi di Design del prodotto industriale e Culture e tecniche della moda dell'Università di Bologna

Da lunedì 26 settembre a sabato 1 ottobre 2016, Bologna sarà animata da un ricco programma di eventi culturali con la seconda edizione dell'evento internazionale Bologna Design Week. Mostre, design talks, gallerie, showroom e percorsi tematici tutti da vivere tra le vie e i palazzi storici della città, nel corso della settimana dedicata alle culture del progetto e alle industrie culturali e creative. Anche l'Università di Bologna sarà tra i protagonisti della manifestazione, con il corso di laurea in Design del prodotto industriale e il corso in Culture e tecniche della moda del Campus di Rimini.

Dal 28 settembre (apertura ufficiale alle 20) all'1 ottobre, presso l'Ex Ospedale dei Bastardini, Via D'Azeglio 41, ZoneModa presenta Bodyscapes: una mostra che raccoglie opere sul tema del corpo, scelto come campo d’analisi multi-disciplinare per l’a.a. 2015-16 da parte del Corso di Laurea in Culture e Tecniche della Moda e della Laurea Magistrale in Fashion Culture and Management, Università di Bologna – Campus di Rimini. Grafica, fotografia, storia, progettazione, comunicazione, curatela: le opere di Bodycapes realizzate dagli studenti nell’ambito dei seminari curricolari superano il mero legame funzionale e materiale tra corpo e abbigliamento, conducendo a una riflessione più estesa e ramificata che diviene specchio delle attività di ZoneModa. Il corso in Design del prodotto industriale presenta "Exhibit Lab", mettendo in mostra i progetti elaborati dagli studenti durante i laboratori progettuali del primo, secondo e terzo anno come momento di condivisione pubblica riguardo ai percorsi di ricerca e formazione, del corso di laurea triennale a.a. 2015-2016.

Giovedì 29 settembre, dalle 18 alle 21, l’antico Teatro Anatomico, all’interno della Biblioteca dell’Archiginnasio, è stato eletto spazio per “Dissezioni del quotidiano”, lezioni sugli oggetti in relazione al corpo degli utenti, tenute da Alberto Meda, Marco Zanuso jr. e Marco Zito introdotti da Flaviano Celaschi, professore ordinario e coordinatore del Corso di Laurea in Design del Prodotto Industriale, Maria Beatrice Bettazzi, storica dell’architettura, professoressa di Storia del Design del Corso di Laurea in Design del Prodotto Industriale dell'Alma Mater e da Mario Turci, antropologo e architetto, direttore del Museo Guatelli effettuerà l’analisi degli archetipi omologhi.

Venerdì 30 settembre, alle 16, presso l'Ex Ospedale dei Bastardini, Francesco Costantino Ciampa presenterà il contest "Franklin&Marshall" agli studenti dei corsi in Design del prodotto industriale e in Culture e tecniche della moda dell'Università di Bologna.

Palazzo De’ Toschi, sabato 1 ottobre, accoglierà il simposio internazionale Wearabil_IT - Fashion Business Technology Design dedicato al rapporto tra moda e wearable computing. L'evento, promosso dall'Università di Bologna, gode del patrocinio dei Dipartimenti di Scienze per la Qualità della Vita e di Architettura dell’Università di Bologna, del Comune di Bologna, di Uni.Rimini SpA e della Fondazione Fashion Research Italy ed è stato organizzato, tra gli altri, in collaborazione con il CdL in Culture e tecniche della moda (ZoneModa) e il CdL in Design del Prodotto Industriale. 

In occasione del symposium saranno inoltre presentati due nuovi progetti per la città di Bologna: a cura di Alessandro Cecchini la presentazione della Fondazione Fashion Research Italy; a cura di Federica Muzzarelli l’annuncio dell’apertura del Master in Design and Technology for Fashion Communication.




Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!


UnioneArchitetti