|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
unionearchitetti
  • News » Attualità

Ddl suolo:

Serve un approccio inverso rispetto a quello proposto nel Disegno di legge in discussione: non una legge sul risparmio del suolo con riferimenti alla rigenerazione urbana, ma una legge che promuova la rigenerazione urbana

 


Ddl suolo:

All’audizione della Rete delle Professioni Tecniche nell’ambito dell’esame del Disegno di legge sul consumo del suolo, che si è svolta presso gli Uffici di Presidenza riuniti delle Commissioni 9ª (Agricoltura e produzione agroalimentare) e 13ª (Territorio, ambiente, beni ambientali) del Senato della Repubblica, nella delegazione per CNGeGL era presente il Consigliere nazionale Cesare Galbiati 

“Serve un approccio inverso rispetto a quello proposto nel Disegno di legge in discussione: non una legge sul risparmio del suolo con riferimenti alla rigenerazione urbana, ma una legge che promuova la rigenerazione urbana come principale strumento per contrastare lo spreco di suolo. In questa logica il concetto di “consumo di suolo” va sostituito con quello di “spreco del suolo” che non va contenuto, ma eliminato completamente. Il vero problema è, dunque, a monte, ossia il contenimento del consumo di suolo deve essere - come accade nei più avanzati Paesi europei - la logica conseguenza delle politiche di rigenerazione e non imposto per legge senza un adeguato progetto, anche economico, di rigenerazione”.

 

Così la Rete delle Professioni Tecniche nel corso dell’audizione. I Tecnici hanno poi sottolineato come l’urgenza di una riforma organica sia “motivata dalle profonde modifiche intervenute nella geografia territoriale, nell’economia, nella società e dalle istanze ecologiche rese drammaticamente attuali dal manifestarsi degli effetti dei cambiamenti climatici in atto. La limitazione del consumo di suolo è infatti, unitamente alla messa in sicurezza del territorio, una priorità assoluta: la ripresa dell’intero Paese non può procedere senza proteggere il territorio dalle minacce del dissesto idrogeologico”.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!


UnioneArchitetti