|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
unionearchitetti
  • News » Attualità

Brand&Landscape: il primo luglio parte il Simposio Internazionale

Brand&Landscape, nell’ambito della XXI Triennale Internazionale il Consiglio Nazionale degli Architetti e Paysage promuovono una riflessione su architettura e luoghi di produzione

 


Brand&Landscape: il primo luglio parte il Simposio Internazionale

Sarà consegnato nel corso del Simposio Internazionale “Brand&Landscape”, che si terrà il prossimo 1 luglio  nella sede della Triennale di Milano, il “Brand&Landscape award” che intende premiare le eccellenze della progettazione nazionale e internazionale, nel contesto dell’Architettura del Paesaggio, nel rapporto con i luoghi di produzione e quindi la progettazione dei paesaggi industriali.

Le due iniziative sono organizzate, nell’ambito della XXI Triennale internazionale, dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori  e da PAYSAGE che hanno proposto un tema di forte attualità, quale quello del rapporto tra architettura e industria -  e quindi  tra territorio e luoghi di produzione – per fare il punto sulle sfide che attendono l’architettura contemporanea sempre più radicata nella società civile.

Il Simposio intende infatti porre in luce casi virtuosi di architettura dei luoghi industriali per promuovere una nuova visione dei luoghi di lavoro, di produzione e di ricerca e sottolineare il valore di una imprenditoria illuminata che, tenendo in conto i forti mutamenti in atto nel mondo del lavoro, può contribuire in modo significativo alla costruzione di un nuovo paradigma che, intervenendo sul paesaggio, cerca di arginare il degrado estetico e ambientale delle aree industriali che tanto affligge il nostro Paese per “riconsegnare” i territori ai cittadini.

 

American Heart Institute, Repsol e W&H, Fiat Chrysler, Campari, Eni e Prada Granarolo, Nestlè, Casalgrande Padana, Bottega Veneta, Technogym, alle imprese più radicate sul territorio come Opificio Salpi, Legnolandia, Asa, Vegé Retail, Selle Royal, Sicis Art Factory, Feudi San Greforio e Marchesi De’ Frescobaldi sono solo alcuni dei grandi gruppi industriali che hanno investito in questa particolare riqualificazione e le cui esperienze verranno illustrate nel corso del Simposio.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!


UnioneArchitetti