|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
unionearchitetti
  • News » Attualità

Per il Premier cinese Li Keqiang le norme sono la chiave per la crescita dell’economia

Nel corso della Open session “Standards Improve Global Connectivity”, che si è tenuta il 14/9 durante la settimana ISO a Pechino, alti funzionari cinesi tra i quali il Primo ministro del Consiglio di Stato della Repubblica Popolare Cinese Li Keqiang hanno sottolineato il valore delle norme internazionali.

 


Per il Premier cinese Li Keqiang le norme sono la chiave per la crescita dell’economia

Nel corso della Open session “Standards Improve Global Connectivity”, che si è tenuta il 14/9 durante la settimana ISO a Pechino, alti funzionari cinesi tra i quali il Primo ministro del Consiglio di Stato della Repubblica Popolare Cinese Li Keqiang hanno sottolineato il valore delle norme internazionali.
Davanti a una platea di oltre 500 rappresentanti di organismi nazionali di normazione, di organizzazioni internazionali, autorità pubbliche e mondo imprenditoriale, Li ha posto l’accento su quanto le norme possono aiutare la Cina a recuperare la sua lenta crescita economica.

La ripresa dell’economia mondiale implica un investimento nell’innovazione. “Le norme sono la base necessaria al progresso tecnologico.” ha spiegato il Premier cinese“Con la rapida evoluzione delle tecnologie, si deve accelerare l’implementazione, la formulazione e la revisione delle norme”.

Per la seconda economia al mondo in termini di grandezza, gli standard contribuiscono a garantire qualità, efficienza e una crescita stabile; le norme riflettono la competitività delle imprese e la forza di una nazione.“Abbiamo intensificato i nostri sforzi per applicare le norme internazionali; ora la Cina deve promuovere il miglioramento della sua struttura economica” ha dichiarato Li.“La mia presenza oggi vuole dimostrare l’impegno del Governo cinese nei confronti della normazione: la Cina deve avere il coraggio di far rispettare standard elevati”. Con le sempre più diversificate esigenze dei consumatori, la Cina ha bisogno di utilizzare norme adeguate per promuovere la flessibilità.

Li Keqiang ha sottolineato l’importanza delle norme per migliorare il settore manifatturiero - definito la “spina dorsale” dell’economia cinese - incoraggiare lo sviluppo di nuove fonti energetiche e promuovere una economia più “green”.“L’ISO è una forma di ONU della tecnologia” ha osservato.“Solo la cooperazione può portare vantaggi e risultati reciproci. È quindi importante sostenere anche il coinvolgimento nella normazione dei paesi in via di sviluppo”.

“Per la Cina è il momento di riformare e modernizzare la sua amministrazione: c’è bisogno di maggiore flessibilità e autonomia nel promuovere standard internazionali e fare in modo che il governo giochi un ruolo meno importante”ha concluso il Premier cinese.“Semplicità, coerenza e trasparenza sono i valori incarnati dalla normazione, ma sono anche quelli di un buon governo".La Cina intensificherà quindi la cooperazione con l’ISO e con i suoi membri.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!


UnioneArchitetti