venerdì, Aprile 12, 2024
0 Carrello
Attualità

Appuntamenti d’architettura: FAImarathon ad Alcamo

FAImarathon, tutti gli appuntamenti in programma ad Alcamo: il giardino, la biblioteca, la torre

1.88KVisite

Domenica 18 ottobre la FAImarathon approda anche ad Alcamo. La città siciliana offre un ricco calendario di appuntamenti, curati dal gruppo FAI, e tutti incentrati sul tema: “Il giardino, la biblioteca, la torre: luoghi di meditazione”. Per l’occasione WEArchitettura, organizzazione no profit di architetti alcamesi, parteciperà aprendo gli studi di architettura al pubblico e approfondendo il tema proposto.

Sono oltre 500 i luoghi aperti in 130 città in tutta Italia. Questi i numero della FAImarathon 2015, l’evento nazionale a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordiamoci di salvare l’Italia” realizzato grazie alla partnership con Il Gioco del Lotto e per la prima volta affidato ai giovani del FAI. Palazzi, teatri, chiostri, angoli nascosti delle nostre città aprono all’evento, tra questi ci sono anche luoghi di interesse culturale e storico alcamesi.

Quali sono gli appuntamenti previsti e organizzati dall’organizzazione  no profit WEArchitettura ?

In occasione della FAImarathon di Alcamo, saranno aperti il giardino di Palazzo Rocca sito in corso VI Aprile; la biblioteca comunale “Sebastiano Bagolino” sita all’interno del Collegio dei Gesuiti prospiciente sulla Piazza Ciullo; e la torre di Palazzo de Ballis su via Mariano de Ballis (aperta solo ai soci Fai e ai nuovi iscritti della giornata). Questi luoghi, assieme ad altri di minore interesse siti nel centro storico di Alcamo, ospiteranno per tutta la giornata happening culturali di varia natura.

FAImarathon: una maratona culturale per tutte le età e tutte le professioni

Palazzi, negozi storici, teatri, cortili, scuole, vicoli, ponti, giardini: gli itinerari a tema proposti permetteranno di scoprire angoli di bellezza delle nostre città, troppo spesso trascurati dai ritmi frenetici della vita quotidiana, e, novità di quest’anno, offriranno almeno una visita guidata a una delle tappe proposte, a cura dei volontari FAI.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi