mercoledì, Agosto 5, 2020
0 Carrello
Ambiente

Turismo: Emilia Romagna, gli immobili pubblici lungo il Po aprono le porte agli investitori dello slow travel

Agenzia del Demanio e Comune di Castelvetro Piacentino (PC), con il Progetto “Cammini e Percorsi” promuovono l’Openday dell’immobile “Ex Scuole di Croce Santo Spirito”, lungo la ciclovia VenTO Castelvetro Piacentino (PC), 12 marzo 2018 – Un brand attuale e di successo come quello del turismo lento incontra un network di operatori specializzati nella promozione e valorizzazione del patrimonio storico, culturale e produttivo locale, per valorizzare un bene situato nel cuore degli itinerari turistici emiliani e lungo la ciclovia VEnTO.

Emilia Romagna, gli immobili pubblici aprono le porte agli investitori
1.25KVisite

Agenzia del Demanio e Comune di Castelvetro Piacentino (PC), con il Progetto “Cammini e Percorsi” promuovono l’Openday dell’immobile “Ex Scuole di Croce Santo Spirito”, lungo la ciclovia VenTO Castelvetro Piacentino (PC), 12 marzo 2018 – Un brand attuale e di successo come quello del turismo lento incontra un network di operatori specializzati nella promozione e valorizzazione del patrimonio storico, culturale e produttivo locale, per valorizzare un bene situato nel cuore degli itinerari turistici emiliani e lungo la ciclovia VEnTO. Questa la formula proposta per far rinascere l’immobile “Ex scuole di Croce Santo Spirito”, inserito nel progetto “Cammini e Percorsi”, l’iniziativa a rete dell’Agenzia del Demanio, che punta alla valorizzazione di immobili pubblici di proprietà dello Stato e degli Enti locali situati lungo gli itinerari storico-religiosi e le ciclopiste su tutto il territorio nazionale.

Oggi l’ “Ex scuole di Croce Santo Spirito” apre le sue porte per mostrare agli operatori del settore e alla cittadinanza tutte le potenzialità legate alla sua valorizzazione in chiave turistico-ricettiva, nel corso di un evento che vede la partecipazione del Direttore dell’Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, il Sindaco di Castelvetro Piacentino, Luca Quintavalla, e il Prof. Paolo Pileri del Politecnico di Milano, Responsabile scientifico del progetto ciclovia VenTO e il Presidente del Consorzio di Bonifica di Piacenza, Fausto Zermani, a cui è stata affidata la progettazione della pista ciclabile intercomunale che collegherà il bene alla ciclovia VenTO.

E’ infatti in corso il bando di gara attraverso la quale il Comune affiderà il bene in locazione di valorizzazione fino a 50 anni. L’obiettivo è quello di sviluppare, in sinergia con investitori privati, un progetto di riqualificazione e riuso del bene che ne rispetti gli elementi costitutivi e l’impianto architettonico e che sia in linea con i principi dello slow travel e del turismo sostenibile, offrendo servizi al viaggiatore e al pellegrino e promuovendo l’esperienza autentica del territorio e della sua offerta culturale ed enogastronomica.

Situato nel cuore di Castelvetro Piacentino, nelle terre lambite dal Po, in posizione strategica tra Cremona e Piacenza, l’“Ex Scuole di Croce Santo Spirito”, un compendio di circa 1000 mq, si inserisce a pieno titolo nell’itinerario turistico di mobilità dolce le cui infrastrutture si stanno sviluppando con il progetto della ciclovia VenTO, il tracciato che collega le Alpi al Mare Adriatico e che attraversa i paesaggi, la cultura e le tradizioni della valle del fiume con i suoi 679 km di pista ciclabile, continua e sicura, da Venezia a Torino passando per Milano.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi