sabato, luglio 20, 2019
0 Carrello
Edilizia

Inaugurata BBL, la Biblioteca del Campus Bovisa la Masa

Nuovi Spazi e Nuovi servizi per un servizio più vicino alle esigenze degli studenti

Inaugurata la Biblioteca del Campus Bovisa la Masa
135Visite

È stata inaugurata il 12 giugno la Biblioteca Bovisa La Masa, dopo alcuni lavori di riqualificazione svolti su progetto dell’architetto Lola Ottolini. Un investimento in un luogo di cultura e di bellezza, incastonato nel quartiere post-industriale di Bovisa, con gli iconici gasometri a fare da sfondo oltre le grandi vetrate.

La biblioteca si presenta rinnovata anche negli arredi, con una particolare attenzione all’armonia delle luci e dei colori utilizzati. Un nuovo banco prestito spazioso e funzionale accoglie gli utenti. Due postazioni permettono la consultazione dei cataloghi e delle risorse online. Un corner con comode sedute e tavolini è stato studiato per leggere su tablet una selezione degli e-book più consultati. Un monitor interattivo consente inoltre di visualizzare i dati su studenti, docenti, progetti di ricerca e didattica. Il numero dei posti a sedere è stato incrementato del 10% e le postazioni sono tutte dotate di presa elettrica. Sono stati installati elementi e porte scorrevoli in modo da separare i diversi piani della biblioteca e migliorare la silenziosità degli ambienti di studio.

All’ingresso del terzo piano è stata allestita una zona relax con sedute e tavolini.

Tramite alcuni visori di realtà virtuale è possibile concedersi una pausa, visualizzando contenuti educational. Sono presenti due salette per lo studio di gruppo con 14 posti, una delle quali è stata munita di un grande display multi-touch con app e software integrati per la collaborazione, dalla scrittura simultanea allo screensharing di gruppo.

Le salette e i visori sono prenotabili tramite l’app Affluences, che consente anche di prenotare i Wallet, due innovativi “uffici mobili” per lo studio individuale, apribili e richiudibili a piacere, riservati a docenti e tesisti. Tramite la stessa app è possibile conoscere in ogni momento e in tempo reale la percentuale di posti liberi in biblioteca.
Oltre ai tradizionali servizi di biblioteca, come il prestito e l’autoprestito, il servizio di scansioni e fotocopie, la biblioteca offre da qualche settimana un servizio di consulenza bibliografica personalizzata.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi