venerdì, Settembre 30, 2022
0 Carrello
Edilizia

Nuovi modelli per la serie GUELL, i proiettori professionali da esterno di Performance iN Lighting

Performance iN Lighting introduce sul mercato due nuove taglie di potenza per la sua collaudata serie di proiettori professionali, nello specifico GUELL 2 con 150W e GUELL 2,5 con 200W

Nuovi modelli per la serie GUELL, i proiettori professionali da esterno di Performance iN Lighting
435Visite

Grazie a un approfondito studio e analisi fluodinamica sulla gestione termica di nuove sorgenti LED, Performance iN Lighting introduce sul mercato due nuove taglie di potenza per la sua collaudata serie di proiettori professionali, nello specifico GUELL 2 con 150W e GUELL 2,5 con 200W.

Si tratta di un importante arricchimento di gamma con due taglie molto strategiche nel mondo della proiezione professionale, che vanno ad aggiungersi alla già molto vasta offerta della serie GUELL, una serie completa di proiettori a LED studiata e realizzata per offrire delle soluzioni di elevate performance illuminotecniche, che fondano l’evoluzione e l’innovazione tecnologica delle nuove sorgenti luminose con le caratteristiche tipiche di questa tipologia di prodotto. 

Possono essere installati nei contesti più diversi: vetrine, esterni commerciali, sottotetti, cornicioni, piccoli impianti sportivi, esterni industriali e commerciali.

Ulteriore caratteristica di questa serie è l’elevata efficacia in termini di lm/w, che rende possibile un elevato risparmio energetico e di conseguenza l’ottimizzazione dei costi d’investimento grazie alla lunga durata di vita garantita della componentistica elettrotecnica, proveniente esclusivamente da marche primarie, e da un innovativo controllo di dissipazione termica passiva.

GUELL garantisce la totale coesione a qualsiasi progetto grazie alla copertura completa dello spettro del proiettore. Include diverse dimensioni (GUELL ZERO / 1 / 2 / 2.5 / 3 / 4), ciascuna con ottiche dedicate, diverse opzioni di collegamento elettrico, numerosi accessori specifici anche per soddisfare i severi requisiti d’inquinamento luminoso del progetto.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi