mercoledì, giugno 19, 2019
0 Carrello
Senza categoria

Premio Internazionale Architettura Sostenibile Fassa Bortolo: il 26 Giugno la cerimonia di Premiazione

Il 26 Giugno 2019 avrà luogo a Ferrara la cerimonia di Premiazione del Premio Internazionale Architettura Sostenibile, giunto alla sua tredicesima edizione

Premio Internazionale Architettura Sostenibile Fassa Bortolo
110Visite

Il 26 Giugno 2019 avrà luogo a Ferrara la cerimonia di Premiazione del Premio Internazionale Architettura Sostenibile, giunto alla sua tredicesima edizione, alla quale hanno preso parte 101 progetti provenienti da oltre 25 paesi. La manifestazione ideata e promossa nel 2003 dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara e dall’azienda Fassa in occasione del Decennale della propria fondazione, nasce dalla volontà di premiare e far conoscere a un ampio pubblico architetture che sappiano rapportarsi in maniera equilibrata con l’ambiente, che siano pensate per le necessità dell’uomo e siano capaci di soddisfare i bisogni delle nostre generazioni senza limitare, con il consumo indiscriminato di risorse e l’inquinamento prodotto, quelli delle generazioni future.

L’iniziativa alterna annualmente ad una sezione riservata alle tesi di laurea, master e dottorato, un’altra dedicata invece (come quest’anno) alle opere realizzate da professionisti. Il panorama dei progetti che hanno preso parte alle selezioni si è esteso a quattro continenti arrivando ad ospitare contributi provenienti oltre che dall’Italia, da diversi paesi europei ed extraeuropei, tra i più lontani Cina, Giappone, Thailandia, India, USA e Messico.

La commissione, presieduta dal professore Thomas Herzog (Thomas Herzog Architekten, Monaco di Baviera – Germania) è stata inoltre composta da Anne Lacaton (Lacaton & Vassal architects – Parigi), da Xu Tiantian (studio DnA Design and Architecture – Pechino), e dai professori del Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara Theo Zaffagnini e Nicola Marzot.

La giuria ha deciso di assegnare la medaglia d’oro al progetto Infiltrated patio dello studio messicano PLUG architecture (Roman Cordero, Izbeth Mendoza) costruito a Mérida nello Yucatán.

Le due medaglie d’argento previste dal bando sono invece andate a ARQUITECTURIA (Josep Camps & Olga Felip) di Barcellona per l’edificio della Corte di Giustizia a Balaguer in Spagna e al progetto per la riconversione dell’Opificio Golinelli dei diverserighestudio (Simone Ghed

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi