domenica, Marzo 3, 2024
0 Carrello
Ambiente

The Truffle: terra, cemento, fieno; dalla Galizia il futuro dell’architettura sostenibile

The Truffle : dalla Terra, dal cemento, e dal fieno arrivaun nuovo prototipo di architettura sostenibile.

2.26KVisite

 The Truffle : dalla Terra, dal cemento, e dal fieno arriva la casa del futuro, interessante esempio di architettura sostenibile. Di primo acchito potrebbe far pensare ad una casa ricavata all’interno di una piccola caverna, invece è tutt’altro che una “grotta” scavata nella roccia. Si chiama “The Truffle”, è si tratta secondo diversi esperti costruttori come uno dei migliori prototipi di architettura sostenibile.

The Truffle è un progetto dello studio Ensamble.

 È una costruzione in terra, cemento e fieno di 25 metri quadrati pensata per brevi vacanze durante le quali è possibile godere dello spettacolare paesaggio della costa galiziana, in Spagna. Un prototipo di architettura sostenibile  nato in Spagna, lo stesso paese dove nei mesi scorsi si è sviluppata una nuovo coscienza delle costruzione lignee.

Un architettura sostenibile realizzata in modo assolutamente singolare: dopo aver scavato una buca nel terreno, sul quale sarebbe sorto il progetto, sono stati mescolati terra e cemento con al loro interno balle di fieno e, successivamente, risotterrati insieme.

Dopo circa un anno, la terra e il cemento si sono solidificati, scambiandosi le proprietà. La terra ha ceduto al cemento un colore e una texture più naturale, mentre il cemento ha donato alla terra le caratteristiche di resistenza e solidità. Inoltre, il fieno è servito ad impedire il cedimento dei due materiali durante la stagionatura, lasciando all’interno lo spazio abitativo.

Dopo l’irrigidimento della struttura esterna, si è provveduto a svuotare il fieno in essa contenuto.

Per quest’ultima operazione non è stato utilizzato alcun macchinario, bensì il compito è stato assegnato ad una mucca che, man mano, si è nutrita come se fosse in una stalla.

 Il risultato finale è un architettura sostenibile che si mimetizza e si integra con l’ambiente circostante sia per materiali che per dimensioni.

L’unica facciata vetrata è quella da cui si ha una splendida visuale sull’oceano. Gli altri tre lati simulano pareti rocciose, eccetto per il piccolissimo e discreto ingresso su un lato.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi