domenica, Febbraio 5, 2023
0 Carrello
Professione

7 (falsi) miti sulle pompe di calore da smentire

I 7, falsissimi, miti sulle pompe di calore che un installatore deve essere pronto a sfatare! Guida pratica per installatori.

7 (falsi) miti sulle pompe di calore da smentire
675Visite

Il principio alla base del funzionamento delle pompe di calore è noto da decenni tra i professionisti, cosi come noti sono i tanti vantaggi d’installare una pompa di calore. Nonostante ciò, sono ancora tantissimi i clienti che in fase di consulenza domandano e interrogano l’installatore.

In questo articolo:

  1. Le pompe di calore sono troppo costose. Mito 1.
  2. Troppo rumorose. Mito 2.
  3. Non sono efficienti durante gli inverni freddi. Mito 3.
  4. Devono rimanere sempre accesa. Mito 4.
  5. Non è possibile installare una pompa di calore nelle vecchie case e nei vecchi palazzi. Mito 5.
  6. Possono essere utilizzate solo per il riscaldamento. Mito 6.
  7. Troppi e frequenti lavori di manutenzione. Mito 7.
  8. Vuoi acquisire le competenze necessarie a comprendere il funzionamento di una pompa di calore e come dimensionare correttamente un impianto?

“Le pompe di calore sono troppo costose, sono rumorose, deve rimanere sempre accesa, servono solo per riscaldare … ” le domande, alimentate da falsi miti, sulle pompe di calore sono tantissime e di diverso tipo e dimostrano come l’informazione in materia sia spesso parziale e lacunosa, ma sopratutto viene fatta da personale poco professionale e spesso estraneo al settore.

I 7, falsissimi, miti sulle pompe di calore che un installatore deve essere pronto a sfatare!

Per fornire ai nostri clienti il miglior servizio d’installazione e consulenza dobbiamo essere pronti a sfatare in poche parole i 7 miti sulle pompe di calore.

Le pompe di calore sono troppo costose. Mito 1.

Sebbene il prezzo della pompa di calore e le spese d’installazione possano mettere a dura prova un budget familiare, una pompa di calore, se correttamente installata, aiuterà a ridurre i consumi e i costi energetici. Nell’arco di 5 / 7 anni la spesa fatta per l’acquisto e l’installazione sarà completamente ammortizzata.

Troppo rumorose. Mito 2.

Ai tempi dell’installazione delle prime pompe di calore, quando queste macchine stavano appena emergendo sul mercato, i prodotti che venivano installati erano ingombranti, poco attraenti e piuttosto rumorose.

Oggi, una moderna pompa di calore ad aria è progettata e costruita sfruttando le ultime tecnologie in termini di riduzione del rumore e di miglioramento dell’efficienza energetica. Pertanto, il rumore prodotto da una pompa di calore ad aria è paragonabile a quello che viene generato da un frigorifero domestico. Il suono caratteristico che produce una pompa di calore è causato dalla ventola della pompa che tira l’aria attraverso il sistema, rumore che però (precisiamo) non dovrebbe essere udito all’interno dell’immobile se la pompa è stata installata correttamente.

Non sono efficienti durante gli inverni freddi. Mito 3.

Questo mito è parzialmente vero. Una pompa di calore ad aria è direttamente influenzata dalle temperature esterne, dato che estrae calore dalle masse d’aria esterne. L’efficienza di una pompa di calore ad aria quindi diminuirà gradualmente con la diminuzione dei livelli di temperatura esterna. Tuttavia, dati gli inverni relativamente miti che caratterizzano l’Italia e gli ultimi progressi tecnologici nel campo della termodinamica, una pompa di calore aria-aria o aria-acqua è capace di funzionare efficacemente anche con temperature esterne attorno ai -5 gradi.

Devono rimanere sempre accesa. Mito 4.

Rispetto alle versioni precedenti, gli ultimi modelli in commercio, vantano maggiori rese termiche e, di conseguenza, garantiscono un maggior rendimento. Se la tua casa ha un isolamento adeguato e la tua pompa di calore è installata correttamente, sarà possibile farla funzionare come qualsiasi altro sistema di riscaldamento, vale a dire, spegnerla o accenderla ogni volta che è necessario.

Non è possibile installare una pompa di calore nelle vecchie case e nei vecchi palazzi. Mito 5.

Ciò che affascina delle pompe di calore è che, anche se si tratta di un moderno sistema di riscaldamento, può essere facilmente implementato anche in proprietà immobiliari caratterizzate da un certa “anzianità”. Dai vecchi edifici storici alle nuove strutture abitative, le pompe di calore possono essere installate facilmente in diversi contesti abitativi.

Possono essere utilizzate solo per il riscaldamento. Mito 6.

I moderni sistemi a pompa di calore possono fornire sia il riscaldamento durante la stagione fredda, sia il raffrescamento durante le calde giornate estive.

Troppi e frequenti lavori di manutenzione. Mito 7.

Una pompa di calore richiede sicuramente più attenzione e maggiori risorse finanziarie per essere acquistata e montata, ma una volta installata non avrà bisogno di frequenti lavori di manutenzione. Una pompa di calore non funziona con combustibili infiammabili e si dimostra nettamente più sicura di un sistema di riscaldamento tradizionale a gasolio o GPL. Anche se non necessità di eccessive manutenzioni, sulle pompe di calore installate è consigliato far effettuare (almeno ogni due anni) un lavoro di manutenzione da un installatore qualificato.

Vuoi acquisire le competenze necessarie a comprendere il funzionamento di una pompa di calore e come dimensionare correttamente un impianto?

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi