mercoledì, Giugno 16, 2021
0 Carrello
Attualità

9 pratici consigli per la fotografia digitale. Porta la tua tecnica al livello successivo!

Che tu sia un principiante o un professionista, ecco alcuni consigli che ti aiuteranno a migliorare il tuo lavoro con la fotografia digitale.

9 pratici consigli per la fotografia digitale. Porta la tua tecnica al livello successivo!
391Visite

La fotografia digitale rappresenta una skill fondamentale nel bagaglio tecnico di un architetto, una competenza che permette (sopratutto grazie alla post-produzione) di mostrare nella miglior luce possibile i lavori in divenire.

9 trucchi che ti aiuteranno a padroneggiare al meglio la fotografia digitale!

  • Usa la regola dei terzi

Questa regola ti aiuta a ottenere una fotografia digitale accattivante utilizzando una delle regole di composizione più efficaci, ma allo stesso tempo anche più facili da comprendere e padroneggiare. Per usare la regola dei terzi, immagina quattro linee, due che giacciono orizzontalmente sull’immagine e due verticali cosi da creare nove quadrati. Alcune immagini avranno un aspetto migliore con il punto focale nel quadrato centrale, ma posizionare il soggetto fuori centro in uno dei punti d’intersezione delle linee immaginarie creerà spesso una fotografia esteticamente meglio composta. Un’immagine composta usando la regola dei terzi è solitamente più piacevole alla vista.

  • Evita le vibrazioni della fotocamera

Per prima cosa, devi imparare come tenere correttamente la tua fotocamera in mano. Utilizzare entrambe le mani, una intorno al corpo e l’altra intorno all’obiettivo e tenere la fotocamera vicino al corpo per supporto. Inoltre, per gli scatti a mano libera, assicurati di utilizzare una velocità dell’otturatore adeguata alla lunghezza focale dell’obiettivo. Se la velocità dell’otturatore è troppo bassa, qualsiasi movimento involontario della fotocamera risulterà sfocata nell’intera fotografia.

La regola pratica è di non scattare con una velocità dell’otturatore inferiore alla lunghezza focale. Quindi, ad esempio, se utilizzi un obiettivo da 100 mm, la velocità dell’otturatore non deve essere inferiore a 1/100 di secondo. Utilizza sempre un trepiede o un monopiede quando possibile.

  • Impara a usare il triangolo di esposizione

Per scattare foto digitali perfette, devi padroneggiare tre basi: apertura, velocità dell’otturatore e ISO. Inoltre è necessario comprendere le relazioni che intercorrono tra questi tre controlli. Quando si regola uno di essi, di solito è necessario considerare almeno uno degli altri per ottenere i risultati desiderati. L’uso della modalità automatica si prenderà cura di questi parametri certo, ma in automatico rischi di non ottenere il risultato che desideravi.

  • Usa un filtro polarizzatore

Se puoi acquistare solo un filtro per il tuo obiettivo, opta per un filtro polarizzato. Il tipo di polarizzatore consigliato è quello circolare perché consente alla fotocamera di utilizzare la misurazione TTL come l’esposizione automatica. Questo filtro aiuta a ridurre i riflessi dallle superfici d’acqua, dal metallo e dal vetro, inoltre migliora i colori del cielo e del fogliame e contribuirà a dare alle tue foto il fattore WOW che potrebbe fare la differenze quando andrai a mostrare le tue foto ai potenziali clienti.

  • Crea un senso di profondità

Utilizzare un obiettivo grandangolare per una vista panoramica e una piccola apertura di f / 16 o inferiore per mantenere nitidi il primo piano e lo sfondo è un ottimo modo per creare profondità. Posizionare un oggetto o una persona in primo piano aiuta a dare un senso di scala e sottolinea quanto sia lontana la distanza.

  • Usa sfondi semplici

L’approccio semplice è solitamente il migliore nella fotografia digitale,l per questo devi decidere prima cosa includere nello scatto, stando bene attento a non inserire nulla che ossa distrarre dal tuo obiettivo.

  • Non utilizzare (MAI) il flash al chiuso

Il flash può sembrare duro e innaturale soprattutto per i ritratti in interni. Per non usare il flash in uno spazio chiuso usa un’apertura più ampia possibile, in questo modo più luce raggiungerà il sensore e riuscirai ad ottenere uno sfondo sfocato.

Se devi per forza usare il flash, usa un flash con una testa che puoi ruotare e puntare la luce verso il soffitto o in un angolo.

  • Scegli l’ISO corretto

L’impostazione ISO determina la sensibilità della fotocamera alla luce e anche la grana dell’immagine. L’ISO che scegliamo dipende dalla situazione. Quando è buio dobbiamo spingere l’ISO fino a un numero più alto, da 400 a 3200, poiché ciò renderà la fotocamera più sensibile alla luce e quindi riusciremo ad evitare la sfocatura. Nelle giornate di sole invece potremo scegliere un ISO attorno a 100 o l’impostazione Automatica poiché avremo più luce con cui lavorare.

  • Panoramica per creare movimento

Se vuoi catturare un soggetto in movimento, usa la tecnica del panning. Cioè, scegli una velocità dell’otturatore di circa due livelli inferiore al necessario. Tieni la fotocamera sul soggetto con il dito a metà dell’otturatore per bloccare la messa a fuoco e quando sei pronto, scatta la foto, ricordandoti di seguirli mentre si muovono.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi