venerdì, Giugno 14, 2024
0 Carrello
Professione

Architetture greche. Le dieci architetture di stile greco più importanti d’Italia

Le dieci architetture greche più importanti d’Italia. Dieci capolavori ispirati all’arte greca da vedere e visitare.

Architetture greche. Le dieci architetture di stile greco più importanti d’Italia
2.61KVisite

Architetture greche. Le dieci architetture di stile greco più importanti d’Italia. Le architetture di stile greco presenti in Italia sono testimonianze preziose dell’influenza della cultura greca sull’arte e l’architettura italiana. Ecco una lista delle dieci architetture di stile greco più importanti presenti nel Paese.

  1. Cinque architetti arabi che hanno segnato la storia.
  2. Importanza e ruolo degli architetti di origine araba nella storia.
  3. Sei un architetto? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Le dieci architetture greche più importanti d’Italia. Dieci capolavori ispirati all’arte greca da vedere e visitare.

  • Tempio di Hera (Paestum, Campania): Questo tempio, costruito nel VI secolo a.C., è uno dei meglio conservati dell’antica città greca di Paestum ed è considerato un esempio eccellente di architettura dorica.
  • Tempio di Apollo (Syracuse, Sicilia): Situato nel Parco Archeologico della Neapolis, il Tempio di Apollo è un’antica struttura greca risalente al VI secolo a.C. e rappresenta uno dei principali monumenti di Siracusa.
  • Teatro Greco di Taormina (Taormina, Sicilia): Costruito nel III secolo a.C., il Teatro Greco è una straordinaria struttura situata sulla collina di Taormina e offre spettacolari viste sul mare Ionio.
  • Tempio di Segesta (Segesta, Sicilia): Il Tempio di Segesta, risalente al V secolo a.C., è uno dei meglio conservati templi dorici in Europa e si trova su una collina panoramica nel nord-ovest della Sicilia.
  • Tempio di Poseidone (Paestum, Campania): Anche conosciuto come Tempio di Nettuno, questo antico tempio dorico è un’importante attrazione di Paestum ed è considerato uno dei più grandi e meglio conservati templi greci in Italia.
  • Tempio di Apollo Epicurio (Bassae, Peloponneso, Grecia): Anche se non situato in Italia, questo tempio dorico del V secolo a.C. merita una menzione per l’influenza che ha avuto sull’architettura greca in Italia. È stato iscritto nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO nel 1986.
  • Tempio di Concordia (Agrigento, Sicilia): Situato nella Valle dei Templi di Agrigento, il Tempio di Concordia è un imponente tempio dorico del V secolo a.C. ed è uno dei meglio conservati e più belli templi greci al mondo.
  • Tempio di Zeus (Olympia, Grecia): Anche se situato in Grecia, il Tempio di Zeus ad Olympia merita una menzione per la sua influenza sull’architettura dei templi greci in Italia. Costruito nel V secolo a.C., era uno dei templi più grandi e importanti dell’antica Grecia.
  • Tempio di Hera (Metaponto, Basilicata): Questo tempio dorico del VI secolo a.C. si trova nella città di Metaponto ed è noto per le sue colonne in stile dorico e la sua posizione suggestiva vicino al mare.
  • Tempio di Atena (Paestum, Campania): Costruito nel VI secolo a.C., il Tempio di Atena è un altro importante esempio di architettura dorica presente a Paestum. Questo tempio presenta una pianta più piccola rispetto agli altri templi di Paestum, ma è notevole per la sua grazia e la sua maestosità.

Queste dieci architetture di stile greco rappresentano un patrimonio storico e culturale di inestimabile valore in Italia. Esse testimoniano l’influenza duratura dell’antica Grecia sull’arte e l’architettura nel Mediterraneo, lasciando un’impronta indelebile nella storia dell’architettura italiana.

Sei un architetto? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Unione Professionisti ti dà la possibilità di progettare e completare il tuo percorso di studi, proponendoti tutti i suoi corsi, sviluppati in modalità FAD asincrona, accreditati presso il CNAPPC.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi