sabato, Dicembre 3, 2022
0 Carrello
Attualità

BIM obbligatorio per tutte le opere pubbliche con valore superiore al milione di euro

2 agosto 2021. Firmato il decreto 312 che prevede il BIM obbligatorio per tutte le opere con valore superiore al milione di euro

BIM obbligatorio per opere pubbliche superiori al milione di euro
837Visite

Bim obbligatorio per tutte le opere pubbliche con valore superiore al milione di euro, a prevederlo è il decreto 2 agosto 2021, n. 312 (scaricabile gratuitamente cliccando sul link che trovate al termine dell’articolo.

Il decreto è stato emanato dal Mims, Ministro delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili e si innesta sulla stessa traccia del Decreto Semplificazioni-bis e Governance PNRR.

2 agosto 2021. Firmato il decreto 312 che prevede il BIM obbligatorio per tutte le opere con valore superiore al milione di euro

Il testo avente forza di legge, interviene sulla normativa modificando il precedente decreto del MIT 1° dicembre 2017, n. 560 riguardante il BIM prevedendo un termine temporale differente per quanto riguarda l’introduzione delle metodologie BIM nel settore degli appalti pubblici.

Cosa prevede il decreto BIM emanato il 3 agosto 2021?

Il decreto che prevede il BIM obbligatorio per tutte le opere con valore superiore al milione di euro a partire dal primo gennaio 2022 si compone di due soli articoli. L’articolo 1, che specifica quali sono le Modifiche al decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti datato 1° dicembre 2017; e l’articolo 2 che invece indica nuovi termini temporali per l’Entrata in vigore delle disposizioni transitorie.

Bim obbligatorio, quali sono i termini previsti dal nuovo calendario?

Il decreto 2 agosto 2021 del MIMS prevede un esplicito obbligo BIM per i lavori che superino la soglia del milione di euro. Più dettagliatamente, le nuove date sono:

  • 2022 Primo gennaio, per le opere di nuova costruzione e interventi su costruzioni esistenti, fatta eccezione per le opere di ordinaria manutenzione d’importo a base di gara pari o superiore a 15 milioni di euro;
  • 2023 Primo gennaio, per le opere di nuova costruzione, e interventi su costruzioni esistenti, fatta eccezione per le opere di ordinaria e straordinaria manutenzione d’importo a base di gara pari o superiore alla soglia di cui all’articolo 35 del codice dei contratti pubblici;
  • 2025 Primo gennaio, per le opere di nuova costruzione, e interventi su costruzioni esistenti, fatta eccezione per le opere di ordinaria e straordinaria manutenzione d’importo a base di gara pari o superiore a 1 milione di euro.

Sei un architetto che vuole migliorare le sue skill e acquisire tutte le competenze necessarie a sostenere l’esame di certificazione per BIM Specialist, BIM Coordinator o BIM Manager?

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi