sabato, Luglio 31, 2021
0 Carrello
Professionisti

Competenze Architetti: 10 skill per diventare ed essere un bravo architetto

Quali sono le competenze architetti più ricercate dalle società di reclutamento professionale? Scopri le skill più importanti per diventare un bravo architetto.

Competenze Architetti: 10 skill per diventare un bravo architetto
262Visite

Competenze architetti da coltivare e da sviluppare. Diventare architetto è una saggia scelta di carriera, ma non tutti hanno le carte in regola per svolgere questa professione. Diventare architetto è un mix unico di competenze (alcune innate e altre coltivate lungo gli anni universitari) che concorrono a formare un professionista dalle mille sfaccettature.

Quali sono le competenze architetti più ricercate dalle società di reclutamento professionale? Scopri le skill più importanti per diventare un bravo architetto.

In questo articolo potrai scoprire le dieci competenze architetti più importanti!

  1. Abilità Numeriche
  2. Abilità Creative
  3. Abilità di progettazione
  4. Conoscenze legali
  5. Abilità comunicative
  6. Abilità di lavoro di squadra
  7. Abilità artistiche
  8. Abilità di problem solving
  9. Abilità di “visualizzazione anticipata”
  10. Abilità ingegneristiche

Sei un architetto? Per lavorare al meglio devi costantemente aggiornare le tue competenze architetti?

Unione Professionisti ti dà la possibilità di progettare e completare da solo il tuo percorso di studi, proponendoti tutti i suoi corsi, sviluppati in modalità FAD asincrona, accreditati presso il CNAPPC.

1. Abilità numeriche

L’intero concetto di architettura può essere definito all’interno delle regole e dei confini della matematica. Essere in possesso di una solida conoscenza riguardo le regole della matematica, della geometria e dell’algebra avanzata è una skill necessaria per affrontare senza grossi patemi d’animo le sfide professionali.

2. Abilità creative

Trascorrere tutta una carriera progettando edifici, significa avere una spiccata vena creativa. Intelligenza e immaginazione sono essenziali nella vita di un architetto. Senza creatività sarà impossibile crearsi un nome facilmente riconoscibile da clienti ed esperti in settore.

3. Abilità di progettazione

La creatività va bene, ma quello che si realizza deve essere anche pratico e funzionale. Questo è il motivo per cui per un architetto è importante avere una buona comprensione dei processi di progettazione e combinare il fascino visivo con la funzionalità.

4. Conoscenze legali

A parte le specifiche strutturali richieste dai clienti e il budget assegnato, i limiti più grandi che troverai svolgendo il tuo lavoro sono la moltitudine di codici e leggi. Anche se all’interno del tuo studio professionale deciderai di avvantaggiarti con l’aiuto di un geometra qualificato, avere una conoscenza di base di ciò che puoi e non puoi fare e di come le leggi regolano il tuo lavoro sarà una skill fondamentale per non incorrere in fastidiosi contrattempi.

5. Abilità comunicative

Oltre al cliente, un architetto dovrà interfacciarsi con avvocati, responsabili di costruzione, geometri incaricati di seguire gli aspetti catastali e di dirigere i cantieri, appaltatori, funzionari pubblici, commercianti, ingegneri… Con tutti questi professionisti dovrai sviluppare e gestire rapporti di lavoro, per questo saper comunicare è una delle competenze architetti più importante.

6. Abilità di lavoro di squadra

Sebbene il lavoro di progettazione possa essere svolto in solitudine, in qualunque momento potrai trovarti nella necessità di collaborare con altri progettisti, cosi da sviluppare il lavoro all’interno di un team.

7. Abilità artistiche

Che si tratti di tecniche di disegno “vecchia scuola” o dell’uso di software CAD (Computer Aided Design), un architetto deve sempre avere familiarità con i processi e i metodi pratici di realizzazione.

8. Abilità di problem solving

Tra i grandi progetti architettonici della storia pochi sono arrivati a conclusione senza intoppi. Come puoi immaginare, i progetti di costruzione su larga scala (ma come potrai verificare nella tua carriera, anche quelli su piccola scala) sono un vespaio di problemi, per questo quando sorge un problema relativo alla progettazione, è necessario essere flessibili e adattabili per risolverlo in modo rapido ed efficiente.

9. Abilità di “visualizzazione anticipata”

Quando viene consegnato un brief di lavoro, i migliori architetti stanno già immaginando nella loro testa come sarà la loro creazione una volta ultimata. Saper visualizzare in anteprima come apparirà un edificio è un’abilità che tutti i professionisti dell’arte e del design dovrebbero possedere.

10. Abilità ingegneristiche

Ingegneri e Architetti svolgono professioni diverse, come diverse sono le competenze di architetti e ingegneri. Tuttavia, entrambi devono avere una conoscenza di base delle reciproche skill professionali. Un architetto non dovrebbe mai presentare un progetto ad un ingegnere strutturista se questo non è realizzabile. Un certo livello di comprensione dei principi di base della fisica e dell’ingegneria è quindi una delle competenze architetti necessarie per lavorare nel miglior modo possibile.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi