martedì, Dicembre 6, 2022
0 Carrello
Professione

Differenze tra architettura moderna e architettura contemporanea

Architettura moderna e architettura contemporanea: differenze principali e caratteristiche di due stili dominanti.

Differenze tra architettura moderna e architettura contemporanea
486Visite

Ci sono molte differenze tra architettura moderna e architettura contemporanea. La differenza più evidente è il periodo di tempo in cui sono stati creati ma tra le due tipologie d’architettura è possibile individuare ulteriori differenze. Vediamo quali.

Architettura moderna e architettura contemporanea: differenze principali e caratteristiche di due stili dominanti.

  1. Caratteristiche dell’architettura moderna.
  2. Caratteristiche dell’architettura Contemporanea.
  3. Sei un architetto? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

L’architettura moderna nasce e si sviluppa tra l’inizio e la metà del 1900 mentre l’architettura contemporanea nasce oggi. Un’altra differenza tra i due stili è che l’architettura moderna è più interessata alla funzione mentre l’architettura contemporanea è più interessata alla forma. Ciò significa che gli edifici moderni sono progettati per essere più pratici ed efficienti mentre gli edifici contemporanei sono progettati per essere visivamente più attraenti. Infine, un’altra differenza tra questi due stili è che l’architettura moderna utilizza tipicamente linee semplici e pulite mentre l’architettura contemporanea usa spesso forme più organiche.

Caratteristiche dell’architettura moderna.

Negli ultimi cento anni, c’è stato un cambiamento epocale nell’architettura. Gli edifici non sono più progettati per durare secoli ma nascono per essere utilizzati per alcuni decenni prima di essere sostituiti. Ciò è dovuto ai cambiamenti nella tecnologia, nei materiali da costruzione e nel modo in cui le persone usano gli edifici. Ecco alcune delle caratteristiche più importanti dell’architettura moderna.

Una delle caratteristiche principali dell’architettura moderna è la sua funzione. Gli edifici non sono più solo luoghi in cui vivere o lavorare ma diventano luoghi per fare acquisti, mangiare e divertirsi. Di conseguenza, devono essere progettati per accogliere tutte queste attività. Un’altra caratteristica dell’architettura moderna è l’uso di nuovi materiali da costruzione. Acciaio, vetro e cemento sono tutti materiali comuni utilizzati negli edifici moderni. Questi materiali consentono strutture più grandi e più alte che mai. Infine, l’architettura moderna si caratterizza per la sua semplicità.

Caratteristiche dell’architettura Contemporanea.

Ci sono molte caratteristiche riconoscibili nell’architettura contemporanea. Alcune delle caratteristiche più comuni includono linee pulite, forme semplici e una spiccata attenzione focus per la funzionalità. Gli architetti contemporanei utilizzano spesso nuove tecnologie e materiali per creare i loro progetti, e dare vita ad edifici unici e innovativi. Mentre alcune architetture contemporanee sono molto sperimentali, altri stili sono più tradizionali e conservatori. Nel complesso, l’architettura contemporanea si caratterizza per la sua modernità e la capacità di soddisfare le mutevoli esigenze della società.

Sei un architetto? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Unione Professionisti ti dà la possibilità di progettare e completare il tuo percorso di studi, proponendoti tutti i suoi corsi, sviluppati in modalità FAD asincrona, accreditati presso il CNAPPC.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi