lunedì, Febbraio 6, 2023
0 Carrello
Lavoro

Due diligence immobiliare: importanza e caratteristiche della due diligence!

Come fare una due diligence immobiliare. Requisiti, e step per verificare e analizzare ogni aspetto di un immobile.

Due diligence immobiliare: importanza e caratteristiche della due diligence!
533Visite

Due diligence immobiliare: importanza della due diligence! Un edificio, un immobile, ha delle caratteristiche che lo rendono unico e importante. Caratteristiche che devono essere conosciute e comprese da tutti gli attori coinvolti nei vari processi di progettazione, costruzione, vendita e post vendita.

Come fare una due diligence. Requisiti, e step per verificare e analizzare ogni aspetto di un immobile.

  1. Obiettivo di una due diligence immobiliare?
  2. I tre piani di un analisi di due diligence.
  3. Come fare una due diligence.
  4. Perché fare una due diligence?
  5. Vuoi acquisire confidenza con la strumento della Due Diligence Immobiliare e aumentare le tue competenze professionali?

Un analisi di due diligence immobiliare è un importante attività di verifica che deve essere svolta e curata da professionisti specializzati in grado di “spulciare” e comparare le diverse documentazioni caratterizzanti lo stato di fatto di un immobile.

Obiettivo di una due diligence immobiliare?

Lo scopo di un’attività di due diligence immobiliare è quello di analizzare tutti i dettagli e le caratteristiche dell’immobile e aiutare a prendere delle decisioni ponderate, mitigando i potenziali rischi legali e burocratici.

I tre piani di un analisi di due diligence.

Un indagine professionale che si possa dimostrare utile per venditori e acquirenti deve essere svolta lavorando in diverse direzioni. Una due diligence presenta sempre un aspetto legale – amministrativo, un aspetto tecnico – strutturale e un aspetto legato alla sicurezza.

  • Piano legale-amministrativo. Le indagini legali e amministrative di una due diligence vengono svolte da tecnici professionisti e hanno come obiettivo l’accertamento della validità degli atti burocratici e amministrativi.
  • Piano tecnico – strutturale. Analizzare un immobile significa studiare e verificare la correttezza formale e sostanziale di planimetrie catastali, ponderare i costi e le tempistiche di costruzione e manutenzione e, in definitiva, valutare la qualità dell’edificio. Per svolgere questo tipo di analisi, l’architetto specializzato in due diligence , deve “sporcarsi le mani” ed effettuare diversi sopralluoghi direttamente in loco e verificare che la realtà dell’immobile sia conforme a quanto descritto nelle documentazioni, con particolare attenzione allo stato degli impianti interni.
  • Piano della sicurezza. Rischio sismico, inquinamento e potenziali rischi d’incendio devono essere oggetto di un attento studio e un’attenta analisi.

Come fare una due diligence.

Fare una due diligence immobiliare significa realizzare tutta una serie di azioni. Tra le principali ricordiamo la valutazione dell’immobile con riferimento ai tre piani di analisi sopra descritti; l’analisi e la comparazione dei dati burocratici e le informazioni risultanti dai sopraluoghi; l’indicazione delle soluzioni ai problemi riscontrati in fase d’indagine; le attività risolutive vere e proprie; la stesura di un relazione dettagliata.

Perché fare una due diligence?

Fare una due diligence porta notevoli vantaggi, sopratutto in un ottica di lungo periodo. In particolare, grazie a un indagine immobiliare approfondita, sarà possibile individuare e risolvere potenziali minacce, anticipandole; verificare tutte le informazioni e i dettagli prima che questi possano generare problemi; ridurre al minimo i tempi delle trattative e facilitare i negozi di compravendita immobiliare; aiutare clienti e venditori nelle fasi commerciali.

Vuoi acquisire confidenza con la strumento della Due Diligence Immobiliare e aumentare le tue competenze professionali?

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi