martedì, Giugno 15, 2021
0 Carrello
Attualità

Un’occasione da non perdere. Il MIT rende fruibili gratuitamente 34 libri di architettura

Il MIT Press lancia una nuova collezione ad accesso aperto di 34 titoli di libri di architettura classica e di studi urbani

Il MIT rende fruibili gratuitamente 34 libri di architettura
485Visite

Un programma di digitalizzazione senza precedenti rende disponibili per la prima volta come ebook importanti libri di architettura. Opere di George L. Hersey, Richard Freedman, Mark Jarzombek, Moshe Safdie, Peter Rowe, Galen Cranz, Arthur Pulos, Gilbert Hubert che possono essere oggi consultate gratuitamente da studenti di architettura e architetti professionisti. .

Il 31 marzo 2021 la MIT Press ha lanciato MIT Press Open Architecture and Urban Studies, una solida raccolta digitale di libri di architettura e studi urbani classici e precedentemente fuori stampa, sulla sua piattaforma di libri digitali MIT Press Diretto.

La raccolta è stata finanziata da una sovvenzione della Andrew W. Mellon Foundation nell’ambito del Humanities Open Book Program, che hanno co-sponsorizzato con il National Endowment for the Humanities.

Per anni il MIT Press ha raccolto edizioni cartacee di opere classiche fuori catalogo, come i due volumi di The Staircase di John Templer, On Leon Battista Alberti: His Literary and Aesthetic Theories di Mark Jarzombek, Possible Palladian Villas : (Plus a Few Instructively Impossible Ones) di George L. Hersey e Richard Freedman, e Making a Middle Landscape di Peter G. Rowe. Molti di questi libri di architettura sono stati pubblicati prima dell’avvento degli ebook e sono rimasti non digitalizzati a causa dei complessi requisiti di progettazione e del costo proibitivo delle autorizzazioni per le immagini.

Ora, con i finanziamenti della Fondazione Mellon e gli sforzi di un team di professionisti esperti in digitalizzazione, la MIT Press è stata in grado rendere disponibili anche sulla piattaforma ad accesso libero PubPub i libri di architettura della collezione MIT.

Quali libri di architettura sono compresi nella collezione pubblica del MIT?

Globale e senza tempo, la collezione presenta testi come Architectural Space in Ancient Greece di Constantinos A. Doxiadis, Megalopolis di Jean Gottman: The Urbanized Northeastern Seaboard of the United States e Architecture in the Scandinavian Countries di Marian C. Donnelly. I protagonisti e i movimenti che hanno plasmato e costruito il mondo moderno sono ben rappresentati da libri come Frank Lloyd Wright vs. America: The 1930s di Donald Leslie Johnson, The Dream of the Factory-Made di Gilbert Herbert di Walter Gropius e Konrad Wachsmann, e Beyond Habitat di Moshe Safdie.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi