mercoledì, Aprile 24, 2024
0 Carrello
Urbanistica

Niente concorso di idee per l’anfiteatro di Cagliari

Stop ai mega concerti, l’anfiteatro di Cagliari verso una nuova vita

2.2KVisite

Addio al concorso di idee per l’anfiteatro. Mai più mega concerti, l’anfiteatro romano di Cagliari sarà uno spazio per  eventi che non dovranno superare i mille e 500 spettatori.

Proprio pochi giorni prima di Natale, la giunta comunale ha dato il via libera al progetto definitivo per il completamento dei lavori di riqualificazione e restauro dell’anfiteatro Romano. Per i lavori di riqualificazione dell’area sono stati stanziati un milione e mezzo di euro. Il finanziamento servirà per lo smontaggio delle strutture ancora presenti, per il completamento degli studi sui danni e il conseguente intervento di restauro vero e proprio che riguarderà tanto la parte visibile del monumento quanto gli spazi sottoterra.

 

Nuova vita per l’anfiteatro romano di Cagliari.

Il progetto si completa con la definizione dei percorsi per i visitatori e la predisposizione dell’area come spazio per eventi culturali e di spettacolo dal vivo.

Il comune di Cagliari ha deciso quindi di abortire il concorso di idee sostituendolo con la redazione di un progetto definitivo di “Riqualificazione e Restauro dell’Anfiteatro Romano”.

Dalle prime indiscrezioni sembra scontata la rimozione completa dell’impalcatura in legno che tante polemiche ha generato. Nessuna legnaia quindi, gli spettatori saranno sistemati nell’arena e sulle antiche gradinate.

 

Una soluzione che  prevede 372 ai 520 spettatori nell’arena  mentre per quanto riguarda il numero di spettatori da sistemare sulle antiche gradinate si attendono gli studi preliminari. In ogni caso, complessivamente, il nuovo anfiteatro non potrà contenere oltre mille e 500 spettatori.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi