domenica, Settembre 25, 2022
0 Carrello
Sicurezza sul lavoro

Piano Sicurezza e Coordinamento PSC: che cosa è e chi lo scrive?

Chi redige il PSC Piano Sicurezza e Coordinamento? Obblighi, obiettivi e soggetti professionali interessati alla stesura del PSC.

Piano Sicurezza e Coordinamento PSC: che cosa è e chi lo scrive?
257Visite

Un piano di sicurezza e coordinamento (PSC) è un documento chiave per qualsiasi organizzazione, in particolare quelle con un ambiente di lavoro ad alto rischio. Delinea le procedure e i protocolli che verranno seguiti in caso di incidente o inconveniente e garantisce che tutti conoscano il proprio ruolo in caso di emergenza.

  1. Chi redige il piano sicurezza e coordinamento
  2. PSC e ruolo del coordinatore della sicurezza in fase di progettazione.
  3. Il Coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione (CSE) e la scrittura del PSC.
  4. Vuoi approfondire le dinamiche che regolano la sicurezza all’interno dei cantieri edili?

Chi redige il PSC Piano Sicurezza e Coordinamento? Obblighi, obiettivi e soggetti professionali interessati alla stesura del PSC.

Quando si tratta di sicurezza sul lavoro, i coordinatori per la sicurezza sono i responsabili della creazione e dell’applicazione del piano di sicurezza e coordinamento. Questo documento garantisce che tutti i dipendenti siano consapevoli dei potenziali rischi associati al proprio lavoro e delinea le misure necessarie da intraprendere per evitare incidenti.

Il piano di sicurezza e coordinamento comprende una serie di misure volte a proteggere i lavoratori dai danni. Ad esempio, il piano richiede che tutti i dipendenti ricevano una formazione su come svolgere in sicurezza le proprie mansioni. Inoltre, il piano stabilisce le procedure per rispondere a incidenti ed emergenze.

Il piano di sicurezza e coordinamento è una parte importante per garantire un luogo di lavoro sicuro per tutti. Seguendo le linee guida stabilite in questo documento, i datori di lavoro possono contribuire a creare un ambiente sicuro per i propri dipendenti.

Chi redige il piano sicurezza e coordinamento

Il Piano di Sicurezza e Coordinamento è, come abbiamo visto il documento che regola e organizza la sicurezza all’interno dei luoghi di lavoro, in particolari in quelli ad alto rischio. Il PSC materialmente viene redatto da due figure professionali, solo apparentemente distinte. Gli autori di questo documento sono il Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione e il coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione.

PSC e ruolo del coordinatore della sicurezza in fase di progettazione.

In fase di progettazione il coordinatore deve redigere il psc seguendo quanto indicato e previsto all’interno dell’ALLEGATO XV, contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili. Inoltre deve elencare, secondo quanto previsto dall’allegato XVI (fascicolo con le caratteristiche dell’opera) tutte le informazioni dettagliate utili a limitare i rischi e a migliorare la prevenzione e la protezione dei lavoratori sul cantiere specifico.

Il Coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione (CSE) e la scrittura del PSC.

Diverso è invece il lavoro richiesto al CSE. Costui deve infatti adoperarsi per verificare la corretta applicazione da parte delle imprese di quanto indicato nel PSC, verificare l’idoneità o meno del piano operativo di sicurezza; valutare le diverse proposte delle imprese esecutrici dirette a migliorare la sicurezza in cantiere e verificare che queste rispettino quanto indicato nei piani per la sicurezza; organizzare datori di lavoro e lavoratori favorendone il coordinamento e le la comunicazione; verificare che quanto previsto dagli accordi con le parti sociali venga rispettato; segnalare al committente eventuali inosservanze, sospendere, nei casi di pericolo grave e imminente le singole lavorazioni.

Vuoi approfondire le dinamiche che regolano la sicurezza all’interno dei cantieri edili?

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi