venerdì, Febbraio 23, 2024
0 Carrello
Urbanistica

Un concorso di idee per valorizzare Piazza della Scala a Milano

Architetti e ingegneri i gara per il restyling di Piazza della Scala a Milano

2.2KVisite

Un concorso di idee per ripensare e valorizzare Piazza della Scala. L’iniziativa, promossa dal Comune di Milano, su proposta e in accordo con Intesa Sanpaolo, si pone l’obiettivo di rivitalizzare uno dei più importanti snodi turistici, culturali ed istituzionali del capoluogo lombardo,  rendendolo ‘maggiormente vivo e attraente.’

Un progetto che segue la rotta di innovazione e qualità tracciata nella città meneghina  in vista dell’ Expo 2015 che a Maggio vedrà finalmente aprire le sue porte a tutto il mondo.

Da tempo sogniamo una Piazza della Scala che valorizzi il passato, ma che sia anche in grado di guardare oltre” ha affermato alla stampa il sindaco milanese, Giuliano Pisapia “ Ci auguriamo che in questo concorso possano emergere idee in grado di valorizzare la vocazione culturale di Piazza della Scala , ma anche di migliorarne l’accessibilità. Questo concorso rappresenta la raccolta di proposte per capire se è possibile rendere questo luogo della città più vivibile, accogliente e attrattivo.

 

Tre gli obiettivi fondamentali del progetto di concorso per rivisitare il volto di Piazza della Scala:

– valorizzare e armonizzare il carattere e l’identità ottocentesca di Piazza della Scala, nel rispetto dei vincoli relativi ai Beni culturali, funzionali e tecnici

– rafforzare le relazioni tra la piazza e gli edifici che la delimitano, esprimendo al meglio l’integrazione tra loro e l’estensione naturale delle dimensioni civiche, istituzionali, espositive e culturali ospitate

– potenziare le relazioni della piazza con gli spazi urbani circostanti, avanzando suggerimenti progettuali capaci di rendere questo luogo maggiormente vivo e attraente, migliorandone la contiguità con il sistema di spazi pedonali dell’area centrale, proponendo idee per soluzioni di traffico e mobilità alternativa.

Dal 3 febbraio al 4 giugno architetti e ingegneri possono presentare le proposte 

 

La proclamazione del vincitore avverrà invece  il 19 giugno, in pieno Expo.  Le proposte potranno essere presentate da architetti e ingegneri, attraverso la nuova piattaforma informatica che l’amministrazione ha definito insieme all’Ordine degli architetti e all’Ordine degli ingegneri della provincia di Milano, e già utilizzata per i più recenti concorsi di progettazione promossi dal Comune, e saranno valutate da una Commissione giudicatrice che sarà nominata alla scadenza del termine di presentazione delle idee progettuali. 

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi