|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
unionearchitetti
  • News » Attualità

La regione Puglia stanzia 200 milioni di euro per favorire l’efficientamernto energetico

La Regione Puglia ha stanziato 200 milioni di euro per l’efficientamento energetico relativo ad edifici pubblici, scuole , ospedali grazie a bandi europei

 


La regione Puglia stanzia 200 milioni di euro per favorire l’efficientamernto energetico

La Regione Puglia ha stanziato 200 milioni di euro per l’efficientamento energetico relativo ad edifici pubblici, scuole , ospedali grazie a bandi europei con la più alta dotazione finanziaria ed importanti investimenti sulla riqualificazione di spazi finora non sfruttati nonché sulle aziende interessate ai lavori. La somma è stata stanziata con fondi Por Puglia 2014-2020.

Potranno essere ammessi, interventi con al massimo 5 milioni di euro ed inerenti a: isolamenti murari, sistemi efficienti di riscaldamento e condizionamento. Ciascun Comune o ente della Regione potrà presentare fino a un massimo di tre progetti per un erogazione di 15 milioni di euro.

Gli interventi previsti potranno essere effettuati su edifici esistenti restaurando l’involucro, le dotazioni di impiantistiche e sistemi di regolazione e gestione, monitoraggio dei consumi energetici e installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

 

L’obbiettivo della Regione è quello di poter realizzare immobili ad energia “quasi zero”, del tipo passivo, e sostenibili con installazioni di building automation e domotica. Viene altresì specificato che si dovrà arrivare minimo a edifici di classe “C” e saranno premiati i progetti che presenteranno piani per la riduzione di emissioni, progetti innovativi. Infine, anche sul piano economico, piani ottimali per il cofinanziamento.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!


UnioneArchitetti