lunedì, maggio 27, 2019
0 Carrello
Attualità

Al via le selezioni per le squadre sportive del Politecnico di Torino

Sono 392 le candidature totali ricevute: un numero da record che ha visto 321 studenti proporsi per la squadra di calcio a 11 e 71 studentesse per quella di pallavolo.

Al via le selezioni per le squadre del Politecnico
100Visite

Sono 392 le candidature totali ricevute: un numero da record che ha visto 321 studenti proporsi per la squadra di calcio a 11 e 71 studentesse per quella di pallavolo. È il secondo anno che l’Ateneo propone la costituzione di una squadra di calcio, mentre è la prima volta per il volley e sono in fase di svolgimento le selezioni sportive per le rappresentative dell’Ateneo, che si protrarranno fino ai mesi di maggio e giugno, visto l’alto numero delle adesioni. Tutti gli aggiornamenti sulla composizione delle squadre saranno pubblicati su PoliToSport.

Sono diversi gli appuntamenti che aspettano la squadra di calcio a 11: il primo torneo in programma sarà il World Elite University Football Tournament che si terrà a Guagzhou in Cina dall’ 11 al 23 luglio presso la South China Universities of Technology, in cui si confronteranno le squadre provenienti da diverse università; in preparazione invece un’amichevole con la squadra dell’ASIT (Ordine degli Ingegneri di Torino). Sul fronte volley invece gli incontri sono ancora in via di definizione.

Sono stati anche individuati gli staff tecnici grazie al Centro Universitario Sportivo: gli atleti saranno guidati da Giancarlo Camolese, ex calciatore ed ora allenatore professionista, Davide Montanarelli e Simone Pattavina mentre Michele Marchiaro e Omar Capuozzo guideranno le ragazze della pallavolo.

“Sono molto contento di essere stato scelto per guidare la rappresentativa del Politecnico – dichiara Giancarlo Camolese – Si tratta certamente di un’esperienza diversa dalle precedenti ma proprio per questo molto stimolante. Lo sport universitario vive un periodo di grande trasformazione. La Cina poi sta investendo molto nel calcio e nel calcio universitario in modo particolare. Per cui osservare da vicino e far parte di questo processo è un privilegio ma anche una responsabilità”.

“Dopo l’entusiastica partecipazione alla WEUFT dello scorso anno, abbiamo rilanciato l’iniziativa alzando l’asticella e aprendo alle studentesse – dichiara Marco Barla, referente del Rettore per le attività sportive – Grazie al supporto tecnico e operativo del Centro Universitario Sportivo avremo una più efficace organizzazione e qualità del percorso tecnico sportivo. Per dare continuità all’iniziativa stiamo anche attivando incontri specifici con le federazioni sportive. La forte partecipazione degli studenti ci spinge a continuare nella direzione di costituire rappresentative sportive del Politecnico anche per altre discipline: abbiamo tenuto un sondaggio durante il salone dell’orientamento e basket, volley maschile e calcio femminile sono state le più gettonate. L’obiettivo però non è quello di limitarsi a squadre d’élite ma di poter offrire in futuro anche attività sportive amatoriali e continuative a studenti e personale”.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi