martedì, febbraio 20, 2018
0 Carrello
Eventi

Al via a Bergamo DimoreDesign 2016

Il design entra nelle antiche dimore di Bergamo con DimoreDesign 2016

18Visite

Il Tour Dimore Storiche di Bergamo presenta l’edizione 2016 di DimoreDesign Bergamo, la manifestazione che, dal 4 settembre al 5 ottobre 2016, porterà i visitatori e il design oltre la soglia di Casa dell’Arciprete, Palazzo Agliardi, Palazzo Moroni, Palazzo Terzi e Villa Grismondi Finardi. Gli edifici storici, infatti, ospiteranno Alessandro Guerriero, Clino Trini Castelli, Atelier Biagetti, Alessandra Baldereschi e Viabizzuno, celebri designer italiani, che li trasformeranno nella cornice delle loro visioni.

Durante la sesta edizione dell’evento i designer non si limiteranno ad esporre le proprie opere, ma racconteranno se stessi. Ogni artista interpreterà, con il proprio stile e la propria creatività, gli interni e gli esterni dei palazzi, i saloni riccamente decorati, le scenografie, le stanze e gli allestimenti. Gli edifici che faranno da scenario a questa ricca esposizione artistica sono palazzi nobiliari che vantano la presenza di decorazioni dal valore eccezionale, firmati da personalità come Tiepolo, Moroni, Luini e Baschenis.

In occasione del festival gli stessi edifici si trasformano in una tela bianca sulla quale i designer saranno chiamati ad imprimere le proprie visioni artistiche per affascinare il pubblico alla ricerca di emozioni e di bellezza.

La tradizione e la contaminazione si fondono nel design, facendo dialogare i caplavori del passato e il minimalismo dell’oggettistica contemporanea.

 

Oltre a proporre un momento di svago, DimoreDesign 2016 Bergamo pensa anche a studenti, laureati e praticanti in architettura e design. Con il sostegno di UBI Banca Popolare di Bergamo, infatti, sarà organizzato un percorso di Masterclass che permetterà ai partecipanti il cui indirizzo di studi o di lavoro è orientato verso l’architettura e il disegno industriale di incontrare gli artisti, di approfondire i percorsi creativi e le ispirazioni che li hanno guidati. Gli stessi partecipanti condurranno il pubblico, durante le aperture domenicali, alla scoperte delle residenze, offrendo una spiegazione che proviene da un punto di vista privilegiato e da un’osservazione dietro le quinte delle installazioni.